Scuola Superiore Sant'Anna

Read this page in English

Medicina subacquea e iperbarica "PierGiorgio Data"

Date: 15 febbraio 2016 - dicembre 2017
Sede: Pisa
Ore di Formazione: Formazione d’aula 400 ore – Fase di esercitazioni 240 ore
Crediti Formativi Universitari: max 64
Numero massimo di partecipanti: 25
Scadenza iscrizione: 18 gennaio 2016
Quota di iscrizione: € 5.000,00

A chi è diretto
Il Master è rivolto a laureati in Medicina e Chirurgia di età inferiore a 65 anni, anche con esperienza professionale nel campo della medicina subacquea e/o della medicina iperbarica. E' volto a creare figure professionali in grado di prevenire e gestire gli incidenti subacquei, la malattia da decompressione, e curare le patologie che necessitino di trattamento con ossigeno iperbarico. Si intende inoltre attribuire a queste figure professionali il titolo per lavorare e dirigere un impianto iperbarico.

Perché partecipare
L'esigenza di fornire basi scientifiche e tecniche di eccellenza e un aggiornamento continuo nel settore della Medicina Subacquea ed Iperbarica nasce dalle molte attività professionali subacquee e dal forte impatto in questo settore della attività ricreativa e sportiva, nonché dall’importanza dell’Ossigeno Terapia Iperbarica nella Clinica, basata su consolidate e moderne ricerche scientifiche.
In questo ambito assumono importanza cruciale gli aspetti inscindibili di formazione della Medicina Subacquea ed Iperbarica per chi si accosta, ai massimi livelli di insegnamento universitario, alle problematiche sanitarie legate alla attività subacquea e per chi è addetto alle prestazioni dei soccorsi, nonché alle moderne tecniche cliniche nella terapia iperbarica.


Come iscriversi
Accesso alla compilazione della domanda online

Obiettivi formativi
L’obiettivo formativo del Master, in linea con le Linee Guida europee "Training standards for diving and hyperbaric medicine", elaborate dal Joint Medical Subcommittee of the European Committee for Hyperbaric Medicine (ECHM) e dall'European Diving Technology Committee (EDTC) (2011), è fornire ai laureati in medicina conoscenze specifiche di ordine bio-medico, fisico e tecnologico. Questa preparazione costituisce per il discente una base teorico-pratica per valutare le attitudini psico-fisiche di candidati alle attività subacquee che ne richiedono la certificazione, nonché per organizzare, verificare e garantire l’idoneità delle strutture di soccorso, e di formare alle attività di ricerca scientifica nel campo della medicina subacquea ed iperbarica.

Al termine del percorso formativo i discenti saranno in grado di prevenire e gestire gli incidenti subacquei, la malattia da decompressione, le patologie che necessitino di trattamento iperbarico. Si intende inoltre fornire competenze per lavorare e dirigere un impianto iperbarico e disegnare protocolli di ricerca specialistici. Il Master sarà focalizzato sulle più moderne tecnologie e metodologie, dando particolare risalto agli aspetti inerenti la pratica clinica.
Gli insegnamenti avranno un forte carattere interdisciplinare, riferito ad aspetti importanti anche della Fisica, dell’Ingegneria, dell’Ingegneria Biomedica, dell’Economia e della Legislazione specifica in tema assicurativo e del lavoro.

Metodologia didattica
La specificità del Master è costituita da molte esercitazioni pratiche e workshop specialistici, che affiancano le lezioni frontali, sia per attività cliniche operative in centri di eccellenza, sia per la possibile partecipazione diretta dei discenti a specifiche esperienze di ricerca biomedica nel settore della Medicina Subacquea ed Iperbarica.
Nell’ambito del Master verranno fornite le seguenti certificazioni:
Certificazione internazionale del DMAC (Diving Medical Advisory Committee e il EDTCmed (European Diving Technology Committee – medical assessment of working divers) riconoscono, in accordo con i criteri dell’European Committee for Hyperbaric Medicine (ECHM), il Master come corso di medicina subacquea di Livello I: (Valutazione medica dei subacquei - Esaminatore medico di subacquei); Livello IID: (Gestione medica di malattie e incidenti subacquei - Competenza in Medicina subacquea). Dal 2015, l’ECHM (European Committee for Hyperbaric Medicine) e l’ECB (European College of Baromedicine) riconoscono il Master anche come corso di medicina iperbarica di livello IIH. Ad oggi i livelli IID e IIH rappresentano in Europa i più alti+ livelli di competenza riconosciuti per la Medicina Subacquea ed Iperbarica.
Il Master prevede anche la partecipazione al corso ACLS (Advanced Cardiac Life Support); corso “Soccorso prima emergenza in mare”; corso su Trattamento dei Gas ad Uso Medicali erogato dalla ditta SIAD (Società Italiana Acetilene e Derivati Spa) del gruppo internazionale Praxair nella sede di Avenza).

Attestato
A conclusione del Master, a coloro che avranno partecipato con regolarità e profitto all’intero programma formativo, nel rispetto degli adempimenti previsti dal Disciplinare del Master, e che saranno in regola con il pagamento della quota di iscrizione, la Scuola rilascerà, ai sensi dell’art.3 del D.M. 270/2004 e successive modifiche, il titolo di Master universitario di Secondo livello.

Contatti
Segreteria Didattica
Dott. Ing. Remo Bedini
tel. 050-3152286
e-mail: bedini@ifc.cnr.it

Ing. Marco Laurino
tel. 050-3152181
e-mail: marcolaurino@gmail.com

Segreteria amministrativa
U.O. Alta Formazione
Tel. 050882645
Fax. 050882633
Email altaformazione@sssup.it
 

 

Documenti allegati:

  • Bando
    (file pdf,  78 Kb)
 
Ultimo aggiornamento 12-11-2015